informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come studiare al meglio in estate: 5 consigli da seguire

Commenti disabilitati su Come studiare al meglio in estate: 5 consigli da seguire Studiare a Sassari

L’incubo di tutti gli studenti? La famigerata sessione estiva. Come studiare al meglio quando il caldo impazza e gli amici sono tutti stesi al sole? La motivazione a fine anno scarseggia, mentre la stanchezza diventa irrecuperabile. Eppure è la sessione decisiva, quella in cui dare gli ultimi esami e trovare finalmente il meritato riposo concedendosi le tanto agognate vacanze. Per superare senza stress quest’ultima fase cruciale abbiamo pensato di dispensarti cinque importanti consigli.

Metodo di studio estivo: cinque consigli

Stai per partire, ti manca da superare l’ultimo scoglio. Eppure, non ci crederai, c’è  chi ama questa stagione perché ha capito come studiare al meglio d’estate. Ti raccontiamo i trucchi escogitati dai nostri studenti per percepire meno fatica e più soddisfazione anche se l’afa si fa sentire.

1. Scegliere la location giusta

Studiare d’estate è difficile perché il corpo reagisce con difficoltà alle sollecitazioni della calura. Il sudore fa perdere molti sali minerali, con loro se ne vanno via concentrazione e fonti d’energia fondamentali per mantenersi attivi. Il caldo inoltre può avere effetti contrastanti, c’è chi percepisce una lieve ma costante sensazione di tachicardia e chi invece accusa drastici abbassamenti di pressione.

Stare seduti sui libri a studiare durante la sessione estiva può essere un inferno. Allora ti consigliamo di scegliere con attenzione il luogo in cui studiare. Se non siete amanti dell’aria condizionata fate arieggiare il locale, aprite le finestre e lasciate passare un po’ d’aria. L’ideale è studiare all’aria aperta. I parchi riservano sempre grande tranquillità e frescura, ma attenzione alle zanzare. Anche le biblioteche che fanno orario d’apertura estivo sono di solito fresche e accoglienti, perché di solito sono condizionate o situate in palazzi storici le cui mura isolano a sufficienza dal caldo esterno.

2. Orari di studio adattati al vostro ritmo

Per capire come studiare velocemente è importante conoscersi. Un esercizio semplice che può aiutarti a registrare l’andamento della tua produttività è il registro del bioritmo. Uno schema orario della giornata in cui inserire per ogni ora un numero da uno a dieci che corrisponde al livello di energia che senti di possedere in quel dato momento. All’inizio è un po’ faticoso doversi ricordare appuntare quel dato, ma se lo farai per almeno una settimana ti renderai conto di quali sono gli orari in cui rendi di più, così potrai:

  • Regolare le sessioni di studio nel migliore orario
  • Calcolare il riposo nella fase di down
  • Pianificare altre attività secondo lo schema

È una tecnica pensata e utilizzata dagli organizzatori di professione, dai responsabili delle risorse umane di alcune aziende e da chi deve progettare attività da libero professionista e può modulare gli orari di lavoro a proprio piacimento.

Chi meglio di uno studente sa quanto è importante l’equilibrio tra studio e riposo? Studiare al meglio in estate è possibile anche evitando le ore più calde. Un bagno in piscina non ti priverà di ore fondamentali. Dopo una bella rinfrescata potresti continuare a studiare anche dopo il tramonto, le giornate sono lunghe e riuscirai a portare a termine la tua tabella di marcia.

3. Planning giornaliero e settimanale per studiare d’estate

Anticipa il panico e gioca di astuzia. Non ridurti all’ultimo momento. La pianificazione è alla base di una buona preparazione. Non appena sarai a conoscenza delle date della sessione estiva mettiti di buona lena a organizzare nel calendario le ore di studio da dedicare. Tieni in considerazione che studiare d’estate in certi orari può essere particolarmente faticoso se non impossibile. Se ti concederai sufficiente anticipo potrai distribuire le ore di lavoro includendo anche ore di riposo. Fai un planning:

  • Giornaliero (ore di studio e pausa)
  • Settimanale (giorni di studio e giorno libero)
  • Mensile (date esami e scadenze)

Farli tutti e tre ti permette di avere un quadro generale e particolare del tuo impegno. Avere tutto sotto controllo ridurrà anche la sensazione di stress (che d’estate è anche più opprimente).

4. Concedersi una tregua prima dell’esame

come studiare d'estateSe non sei riuscito ad organizzarti particolarmente bene e le ore di riposo si sono ridotte all’osso allora stai iniziando a diventare pallido e smagrito. Non rischiare di arrivare al giorno dell’esame completamente distrutto. Ci vuole una certa dose di energia per affrontare la discussione di una materia. Sicuramente hai fatto il meglio che potevi, allora prima della fatidica data fai una cosa che sicuramente non ti balena neanche per l’anticamera del cervello: prenditi un giorno di pausa.

Perché è importante staccare la spina prima dell’esame?

  • Il livello di stress compromette le tue prestazioni
  • Il cervello raggiunge un punto di saturazione se messo sotto pressione
  • Un giorno di pausa permette di metabolizzare lo studio

Quello che si è appreso piano piano viene assimilato dalla mente. Inutile continuare a stipare nozioni dentro un contenitore, se prima non si mettono in ordine le cose che si sono messe prima in maniera forsennata. Studiare velocemente al meglio è possibile solo concedendo uno spazio anche al riposo e alla distensione. Una corda troppo tesa alla fine si spezza, ma tu devi arrivare integro all’esame!

5. Fare gli esami d’estate conviene

Alla fine il giorno dell’esame è arrivato, hai sudato sette camicie e forse qualcuna di più ma ci sei. Sai qual è la cosa bella e impagabile dell’estate? Che si va al mare. Soprattutto coloro che vivono a Sassari e nei dintorni possono godere di spiagge incantevoli. Fare l’esame e poi andare a festeggiare in spiaggia è veramente appagante, d’inverno si può brindare dentro un locale oppure organizzare una festa a casa, ma niente in confronto alla freschezza del mare!

Bene, ti abbiamo dimostrato che d’estate si sopravvive alla sessione d’esami, ti abbiamo spiegato come studiare al meglio d’estate senza trasformarsi in mostri divorati dallo stress.

Allora non ci resta che augurarti in bocca al lupo e… buone vacanze.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali